Cogenerazione

La cogenerazione è una tecnologia consolidata, capace di generare simultaneamente energia elettrica e termica. E’ conosciuta anche con l’acronimo inglese di CHP - Combined Heat and Power (Combinazione di Calore e Potenza). Un impianto di cogenerazione necessita di una risorsa primaria che alimenti il sistema stesso; tale risorsa può essere il gas naturale, il diesel, la biomassa o il biogas. La tecnologia della cogenerazione è in costante evoluzione, ed infatti, esistono già oggi sistemi che utilizzano l’idrogeno come fonte primaria di alimentazione dell’impianto.

Chi può usare la Cogenerazione?

I sistemi di cogenerazione sono adatti ad una vasta gamma di consumatori di energia come industrie, aziende agricole, ospedali, centri commerciali, aeroporti ed altri, e rappresentano la più efficiente tecnologia disponibile oggi nel settore.

I sistemi di cogenerazione sono molto più efficienti e meno inquinanti rispetto le classiche centrali di teleriscaldamento e centrali termoelettriche che solitamente possono generare solo calore o energia elettrica.

Come funziona?

Le tecnologie più comunemente usate per i sistemi di cogenerazione sono quelle inerenti i motori a combustione interna, le turbine a gas, le turbine a vapore, oltre all’innovativa tecnologia delle celle a combustibile che negli ultimi anni sta acquisendo sempre più popolarità. Ogni tecnologia può essere più o meno efficiente nel proprio segmento di mercato e va analizzata rispetto la grandezza dell’impianto e le necessità specifiche dell’utente. Gli utenti con consumi più elevati sono solitamente serviti da impianti a turbine, mentre per i consumi minori sono più adatti quelli con motori a combustione interna o a celle a combustibile.

Cogenerazione con motori a combustione interna

Termogamma® è specializzata in questa tecnologia ed utilizza motori a combusione interna che spaziano da una potenza elettrica minima di 20kW ad una massima di 2MW. In base ai consumi dell’utente, questi sistemi possono essere installati in grandi residence turistici, hotel, ospedali, scuole, università, aziende manufatturiere ed industriali, ecc.

I settori delle aziende produttive che possono ricavare maggiori benefici nell’installare un impianto cogenerativo sono: settore plastico, chimico, farmaceutico, alimentare ed ogni altra azienda che consuma simultaneamente energia elettrica e termica.

La Manutenzione nella Cogenerazione

Gli impianti di cogenerazione basati  sui motori a combustione interna richiedono una manutenzione regolare e costante, proprio come per i veicoli – cambio dell’olio, pulizia dei filtri, ricambio di componenti – oltre a interventi più complessi da programmare nel tempo. Un’adeguata manutenzione garantisce una lunga vita del sistema e le sue performance ottimali.

Per assicurare una manutenzione ideale e più rapida, Termogamma®ha sviluppato un monitoraggio in tempo reale da remoto e un software di controllo, in grado di tracciare tutti i parametri chiave inerenti l’operatività del sistema stesso.

Modelli e Caratteristiche

L’efficienza energetica è massima quando ogni singolo sistema è progettato, dimensionato e costruito specificatamente per l’utente finale e le sue necessità energetiche. Consapevole di questo, Termogamma® lavora da sempre nel segmento delle soluzioni tailor-made senza utilizzare prodotti prestabiliti, taglie o modelli standard. Tale approccio consente al cliente di pagare e ricevere esattamente quello di cui ha bisogno, niente di più, niente di meno.

Gli ingegneri di Termogamma®, in collaborazione con quelli del cliente, selezionano il sistema più adatto e il suo giusto dimensionamento, dopo un’attenta analisi dei consumi annuali, del costi dell’energia, delle fluttuazioni di carico ed altri rilevanti parametri tecnici.

Per tale analisi, abbiamo creato una checklist con tutti i dati ed elementi da valutare.

Valutazione

Grazie alla cogenerazione è possibile ridurre il consumo energetico, e rispettivamente i costi energetici fino ad un 40% annuo. Inzia ora la tua valutazione rispondendo a questi quesiti:

  1. Utilizzi il gas naturale o un altro tipo di combustibile (diesel, GPL, biomassa, biogas) che sia più economico del costo dell’elettricità?
  2. Hai un consumo di energia elevato e per quante ore di lavoro/anno?
  3. Utilizzi energia elettrica e termica contemporaneamente?
  4. Il tuo paese offre degli incentivi per la riduzione delle emissioni di CO2 o ti da la possibilità di vendere l’elettricità alla rete ad una tariffa preferenziale?

Considerando che questi quesiti rappresentato solo un punto di partenza, per una valutazione manda una richiesta a Termogamma®  e non esitare a contattarci per avere un’analisi dettagliata ed una consulenza gratuita su uno studio di fattibilità completo.

Dai uno sguardo alle testimonianze ed ai casi-studio di alcuni dei nostri clienti per conoscere i risultati raggiunti in vari settori.

Dati energetici rilevanti

Termogamma BLOG